Global Service Team

Immacolata (Titta) Parisi

Responsabile Distrettuale

Lions Club Napoli Virgiliano

Lavoro di Squadra

Responsabili: Titta Parisi, Presidenti di Circoscrizione, Presidenti di zona, GST di club

Aree di Intervento "GLOCAL"

Responsabili: Achille Capria, Grazia Cioffi.

Piano D'Azione

Responsabili: Edoardo D'Andrea, Domenico Infante.

Condivisione e Comunicazione

Responsabili: Domenico Leonardo.

ADVOCACY

Responsabile: Fabio Varone.

Lavoro di Squadra
Aree di Intervento "GLOCAL"
Piano D'Azione
Comunicazione
ADVOCACY

Il SERVICE è un messaggio che parte dal cuore, progettato dalla mente ,realizzato con le mani per andare insieme oltre, verso una destinazione che non è mai solo un fatto ma un nuovo modo di vedere le cose.

La squadra del GST èe’ qui a proporre una nuova riflessione sulle strategie, i modelli, le rappresentazioni e la realizzazione del we serve. Riflettere significa posare lo sguardo su ciò che già sappiamo , ma che proprio perchéè ci riguarda direttamente, non è così chiaro e noto come talvolta possiamo immaginare. E ancora riflettere consiste , in primo luogo, nel ricostruire, descrivere, nominare e ordinare le diverse esperienze, così da offrire un ancoraggio concreto e condiviso alle idee che utilizziamo per giustificare le nostre scelte e il nostro impegno.

Lo sguardo riflessivo, come il sogno,  infatti , non è solo rivolto all’indietro, al passato, ma è uno sguardo trasformativo che apre al futuro  per inaugurare nuove azioni , nuove strategie, nuovi modelli, nuovi saperi.

Il Service lions è un mezzo e non un fine , è uno dei modi in cui una comunità , LCI, si organizza per rispondere alle domande della collettività : si tratta allora di costruire un sistema aperto e flessibile, perchéè un service di successo è quello in cui si è promosso il dialogo tra le parti , sono state strette alleanze per esplorare nuovi sviluppi, generando reti relazionali non episodiche.
Il progetto di service è un’esperienza complessa  con un inizio, una durata definita, rivolto al raggiungimento di obiettivi chiari ed espliciti, con un processo continuo di pianificazione e differenziazione delle risorse.